Ino Abbo campione italiano e tanto altro nell’ultimo weekend arcobaleno

Pubblicato da valentina il

Ino Abbo campione italiano e tanto altro nell’ultimo weekend arcobaleno

A Grosseto era in programma la prima fase del Campionato Italiano di Società di Marcia, valida anche per alcune categorie per l’assegnazione del titolo nazionale.L’indomito Ino Abbo con una gara molto determinata ed un vantaggio “abissale” sul secondo si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano 2020 nella categoria SM70, con un crono di 2:10:46.In gara tra le assolute femminili anche Arianna Pisano che chiude con un buon dodicesimo posto (sesta tra le promesse) in 1.54.54.Sul percorso de Le Manie, prima fase dei CDS regionali di corsa campestre. Diversi atleti Arcobaleno vi hanno partecipato ed è stata anche l’occasione dell’esordio per alcuni di loro. Tra le Assolute Lucrezia Mancino chiude seconda, mentre chiara Meliga quarta in una gara dove anche Michela Caviglia porta il suo contributo: primo posto provvisorio nella classifica per club.Anche tra gli Assoluti uomini l’Arcobaleno risulta in testa alla classifica provvisoria: grande prova di Samuele Angelini, 2°. Molto bene Maurizio Fiorini (5°) e Vincenzo Stola (6°), mentre Andrea Di Molfetta chiude in 17° posizione.Allieve in testa alla classifica con una vittoria della determinatissima Giada Bon Giovanni, il 4° posto di Chiara Memme, il 5° di Aurora Tagliafico e il 9° di Alice Ghibaudo.Gli Junior Uomini sono ad un solo punto dal vertice della grazie alla 2° posizione di “Momo” Mohamed Saqat, al 3° posto di Hamza Soummade ed al 5° di Martin Giudice.Tra le junior in gara unicamente Caterina Cennamo che conclude in 3° posizione.La giovanissima squadra allievi (Stefani Girotti, Mattia Basso, Adam Berardi, Amos Gabriele, Nicholas Carrai) dimostra buone qualità e portando tutti i suoi atleti in buone posizioni di metà classifica.Intanto a Miramas scende in pista Marella Toblini correndo i 200m in 26.29 nel suo esordio in pista indoor.A Padova invece scendono in pista Alessio Padula e Samir Benaddi. Per Alessio un buon 1.57.21 sugli 800, mentre Samir realizza un altrettanto buon 51.92 sui 400.Last but not least, esordio in canotta Arcobaleno ad Aosta per la lanciatrice Giulia Parodi: il suo crono sui 60 è di 9.40.


Spazio Sponsor
Categorie: NEWS