Campionati Italiani Assoluti – Finale Nazionale Serie B Agropoli

Pubblicato da vale il

Gli uomini dell’arcobaleno confermano la leadership in regione e chiudono al quinto posto.
Dodicesima piazza per la formazione femminile.
In evidenza Denis Canepa, Ludovico Vaccari, Francesco Rebagliati, Nicolò Saettone e Diego Yon tra gli uomini, Malina Berinde, Ilaria Cavanna, Veronica Parodi e Alessia Laura tra le donne.

Una interpretazione discutibile della Federazione Italiana di Atletica Leggera decreta un poco digeribile viaggio ad Agropoli per ben 7 squadre liguri, che geograficamente vengono incluse nell’area centro sud.
Poco male, cosa saranno mai 14 ore di bus alla vigilia della manifestazione?
D’altronde qualche motivo ci sarà se il movimento dell’atletica di base non vive momenti bellissimi nonostante al vertice si concretizzino anche risultati notevoli da parte delle “punte”.
Problema non nuovo, meglio rimboccarsi le maniche ed andare avanti, cercando di svolgere al meglio il proprio compito. Sperando d’essere d’esempio per chi sta ai piani alti.

È quello che fanno i 40 membri della pattuglia Arcobaleno che è scesa in Campania con le formazioni maschile e femminile.
Due giornate molto intense di gare, ragazze e ragazzi che hanno dato quanto nelle loro possibilità, assenze pesanti dovute in primis agli impegni scolatici propri del periodo (maturità ed esami universitari) oltre a qualche infortunio che certamente non aiuta.
Partiamo con il commento dalla formazione maschile che al termine della prima giornata arriva addirittura a condurre la classifica, per poi inseguire un terzo posto che sembrava acquisito … e chiudere in 5° posizione a soli 2 punti e mezzo dal podio.
Denis Canepa ancora una volta vittorioso nel giavellotto, con la misura di 66.01.
Molto bene anche Francesco Rebagliati, 2° sui 400 ostacoli in 54.60 e 5° sui 110 ostacoli in 15.51.
Importante contributo del mezzofondista Ludovico Vaccari, secondo sui 1500 in 4.04.97 e 4° sui 5000 in 15.18.99.
Nicolò Saettone sale sino a 4.20 nell’asta per conquistare, oltre al primato personale, anche un importante 4° posto.
4° posto anche per Nicolò Reghin sugli 800, conclusi in 1.54.89.
Molto bene il siepista Diego Yon, in prestito dall’Atletica Pont Donnas per questa occasione, terzo all’arrivo in 9.27.25.
Gioele Buzzanca conquista il 5° posto nel disco scagliando l’attrezzo a 47.09.
Michele Marchiori è 5° nell’alto (1.85) e 6° nel triplo (13.38).
6° posto per la staffetta 4×400 uomini composta da Mirko Morando, Stefano Oberti, Damiano Di Crescenzo e Francesco Rebagliati.

Tra le donne, scese in pista con una formazione molto giovane, brilla Malina Berinde che conquista l’argento nei 100 ostacoli correndo in 14.44.
Bronzo nel martello per Ilaria Cavanna, con un miglior lancio di 43.66.
Veronica Parodi è terza nella 5 km di Marcia, concludendo la gara in 28.54.44.
Alessia Laura è 4° sui 1500 (4.53.45) e 5° sugli 800 (2.19.12).
Ammirevole Laila Hero, reduce da un recente infortunio ma pronta a mettersi in gioco ed a portare un significativo contributo individuale correndo i 5000 in 20.14.19 e conquistando il 6° posto.

Categorie: NEWS